sostieni il Servizio Cani Guida Lions

misura la tua generosità

diventa Socio

Sostieni il Servizio Cani Guida Lions diventando Socio:

•  Soci Aderenti  –  13,00€ (minorenni)

•  Soci Ordinari  –  26,00€

•  Soci Benemeriti  –  77,00€

•  Soci Leo  –  18,00€

dona il tuo CINQUE PER MILLE al Servizio Cani Guida dei Lions:

codice fiscale 97033970159

5x1000

169

non vedenti in attesa
di un cane guida
al 10/05/2017

Sostegno alla crescita e all’addestramento

Sostieni il Servizio Cani Guida Lions sponsorizzando la crescita e l’addestramento dei cani che diventeranno la guida per i non vedenti.

E’ possibile sponsorizzare, con scopo di volontariato e solidarietà,

•  l’addestramento di un cane guida con il versamento dell’importo di Euro 12.000,00

•  la crescita di un cucciolo con il versamento dell’importo di Euro 1.260,00


Nel 2015 sono stati sponsorizzati e consegnati 31 cani guida

Al 31/8/2016 sono stati sponsorizzati e consegnati 21 cani guida

Conto corrente postale (BancoPosta)
n. 42123208 intestato a: Servizio Cani Guida dei Lions
20812 Limbiate (MB) – Via M. Galimberti, 1

Banca di Credito Cooperativo di Carate Brianza (BCC)
IBAN: IT92G0844001602000000245179

Banca Popolare di Milano (BPM)
IBAN: IT51V0558401609000000029255

2090

cani guida
addestrati e consegnati
al 10/05/2017

Perchè è conveniente ai fini fiscali effettuare una donazione?

Il sistema tributario Italiano prevede agevolazioni per i soggetti che effettuano erogazioni liberali a favore di determinate categorie di enti, fondazioni e ONLUS.
Le persone fisiche e i soggetti IRES commerciali e non commerciali possono beneficiare, in sede di dichiarazione dei redditi, ai sensi del D.L. 35/2005, di una deduzione dal reddito complessivo della liberalità erogata in denaro (effettuata attraverso una banca, ufficio postale, carte di debito, di credito, prepagate e assegni bancari) o in natura, nel limite del 10% del reddito dichiarato e nei limiti della somma di 70.000,00 Euro annui oppure, in base a quanto previsto dal D.P.R. 917/1986, di una deduzione per un importo non superiore al 2% dal reddito complessivo dichiarato.
In alternativa alla deducibilità sopra illustrata, le persone fisiche che effettuano donazioni alle ONLUS possono scegliere, in sede di dichiarazione dei redditi e ai sensi del D.P.R. 917/1986, di fruire della detrazione dall’imposta IRPEF nella misura del 19% da calcolare su un importo massimo pari a Euro 2.065,83.