Loading...

Cieco cade nel porto, un premio per i due vigili e il cane guida che lo hanno salvato

Foto BrindisiOggi

27/04/2018 BRINDISI- Paura per un uomo  non vedente che lunedì scorso è caduto  in mare mentre passeggiava sul lungomare Regina Margherita a Brindisi, fortunatamente passavano di lì due vigili urbani che lo hanno messo in salvo. Il malcapitato passeggiava con il suo cane guida, un meraviglioso Labrador di nome Dolly. Ad un tratto il cane si arrestato e l’uomo ha perso il senso dell’orientamento ed è caduto nelle acque del porto. Non ha mai lasciato la presa del guinzaglio e Dolly è rimasto sulla banchina inchiodato per aiutare il suo padrone. L’uomo in difficoltà ha gridato aiuto, nel frattempo erano in servizio due agenti della polizia municipale Giuseppe  Russi e  Vito Sportelli che sono immediatamente intervenuti. I due vigili sono riusciti a tirarlo su, nel frattempo uno di loro ha anche perso il cellulare in acqua. L’uomo ha rimediato solo un po’ di spavento e un po’ d’acqua.Dolly, cane guida

Domani in occasione dell’assemblea provinciale dell’associazione Unione italiana ciechi e ipovedenti di Brindisi i due agenti saranno premiati con una targa, “un ringraziamento – spiega Michele Sardano, presidente dell’associazione –per la loro generosità e per il  gesto eroico”. Ma un premio andrà anche a Dolly che non ha mai lasciato il suo padrone.

“Inoltre- aggiunge Sardano-  sarà consegnata una targa anche al comando della polizia municipale di Brindisi per la sensibilità e la generosità mostrata in tutti questi anni che ci ha fatto sentire cittadini tra i cittadini”.

BrindisiOggi

2018-05-02T11:55:37+00:00